Associazione Amici del Tito Livio
  • Benvenuti!

    Benvenuti nel sito dell’associazione Gli Amici del Tito Livio! L’associazione nasce il 12 Novembre 2007 e ha lo scopo di tenere viva la tradizione del liceo ginnasio Tito Livio di Padova e di diffondere i valori di democrazia, libertà e difesa dei diritti umani che da sempre contraddistinguono la scuola e i suoi studenti. Su questo sito sono disponibili informazioni e materiali riguardanti l’associazione e le attività da essa organizzate.
  • Archivio news

Benvenuti!

 

News

27
nov

“Il bacio” – Venerdì 5 dicembre

Locandina Bacio2

 

29
dic

Buone feste

Per chiudere in bellezza questo anno, ecco a voi l’ultimo numero del nostro periodico e un video del momento musicale al buffet natalizio. Auguri di buone feste a tutti!

 

04
dic

Buffet Natalizio

Cari Amici,

il 13 dicembre alle 19:00 si terrà il buffet natalizio degli Amici del Tito Livio nell’aula magna del Liceo.

Dopo la premiazione dei vincitori del concorso fotografico “Tecnica e natura” alla presenza del presidente del Fotoclub Mario Dal Molin, la serata proseguirà con un piacevole momento musicale e il consueto buffet.

Vi aspettiamo numerosi!

 

PROGRAMMA MUSICALE

Tornami a dir che m’ami, duetto notturno- dall’opera “Don Pasquale” di Gateano Donizetti Solisti: Sofia Marzolo (violoncello); Maria Stocco (violino)

Lisa, me vostu ben? – Barcarola veneziana, di Antônio Carlos Gomes Giacomo Rolma (baritono); Martina Frigo (pianoforte)

Che pecà! – dal ciclo di lieder “Venezia” di Reynaldo Hahn, parole di Francesco Dall’Ongaro Giacomo Rolma; Martina Frigo

Larghetto dal concerto in Si bemolle maggiore HWV 294 op.4 Nr.6 di Georg Friedrich Händel, trascrizione di Marcel Grandjany Giorgia Bragante: arpa

da “Wonderful town” di Leonard Bernstein:

Ohio Eleonora Donà (soprano); Giacomo Rolma (contralto); Martina Frigo

What a waste Eleonora Donà; Giacomo Rolma; Martina Frigo

A little bit in love Eleonora Donà; Gaia De Rossi (flauto solista); Martina Frigo

Orchestra e solisti della filarmonica “Wallace Hartley”; concertatore e direttore: Giacomo Rolma

Presenta il momento musicale: Elena Chiarelli

 

31
lug

Concorso fotografico “Tecnica e Natura – τέχνη καὶ φύσις”

Gli “Amici del Tito Livio” bandiscono quest’anno il quarto concorso fotografico dell’Associazione!
Il tema di quest’anno è “Tecnica e Natura – τέχνη καὶ φύσις”: l’interpretazione è libera, la partecipazione al concorso è gratuita e aperta a tutti.
Le fotografie partecipanti verranno esposte in una mostra fotografica nell’aula magna del liceo Tito Livio nel mese di dicembre 2013, ed una selezione delle opere sarà pubblicata sul calendario 2014 dell’Associazione.
I primi tre classificati saranno premiati nel modo seguente:
I classificato: eyecam – videocamera full HD
II classificato:Gorilla Tripod maxi ( tenuta fino a 5kg)
III classificato :Skooba bag
I premi e la stampa delle fotografie sono a cura dei negozi RCE, sponsor del concorso: per partecipare è sufficiente presentare i file o i rullini con le proprie fotografie (fino ad un massimo di tre) presso uno dei negozi RCE entro il 30 settembre, allegando il tagliando di concorso (potete stamparlo da qui).

Partecipate numerosi!

Techne kai physis

 

23
mag

Lettera del Presidente ai Soci

Cari Amici,

Nell’ultima riunione del Consiglio Direttivo (18-05-2013) ci siamo impegnati in un’attenta analisi sullo stato di salute della nostra Associazione. Si è constatato, con amarezza, che gli entusiasmi dei primi anni sembrano del tutto tramontati e pochi iscritti sembrano disposti a dedicare una pur minima parte del loro tempo libero alle attività e alla vita degli Amici del Tito Livio. Ne è stata palese dimostrazione il numero esiguo di presenze all’ultima Assemblea annuale dei Soci.

Si è cercato di cogliere le possibili motivazioni di tale disinteresse. E qualora ciò fosse dovuto a carenze e limiti da parte della Presidenza e del Consiglio Direttivo, chiediamo cortesemente di inviarci le giuste critiche (possibilmente costruttive) al fine di rispondere al meglio alle reali aspettative dei Soci.

Siamo anche convinti che molti giovani Soci, parte preponderante dei nostri iscritti, terminato il periodo degli studi, siano impegnati nelle prime, a volte incerte, fatiche professionali, e, pertanto, sentano particolarmente onerosi gli impegni che limitano la loro disponibilità di tempo libero.

Ma, al di là di problemi legati all’età e agli specifici impegni di ciascuno, siamo pure convinti che, a volte, la scarsa partecipazione possa essere dovuta a momenti di accomodante pigrizia, che ci fa perdere l’opportunità di dedicare solo qualche ora marginale del nostro tempo libero a un’iniziativa che, una volta avviata, trova sempre dei collaboratori disposti ad appoggiarla e sostenerla. Spiace che ci si privi della disponibilità a dedicare un po’ d’attenzione alla vita di un gruppo così ricco potenzialità. Il “Tito Livio” è stato per molti studenti che l’hanno frequentato un’impagabile occasione di ricchezza culturale e umana. È questa ricchezza che la nostra Associazione vuole rendere più visibile e fattiva, attraverso un’interrelazione e uno scambio di specificità culturali e professionali tra i nostri Soci e non solo. Per questo vivo quasi come un impegno etico la sua buona salute, attraverso l’attuazione di iniziative e proposte che continuino a favorire la crescita culturale e umana nostra e, soprattutto, dei nostri giovani studenti del liceo, come sottolinea il nostro Statuto.

In questi anni il Direttivo si è focalizzato su alcune iniziative, che hanno trovato, quasi sempre, un buon interesse tra i Soci e (eccetto alcuni casi) una discreta, a volte buona, partecipazione. Ora si auspicano nuove idee e nuove proposte. Segnalate alla segreteria dell’Associazione ambiti di personali competenze e interessi che desiderate promuovere e, assieme, cercheremo di realizzarli. Chiaramente, auspichiamo che non ci si limiti al solo momento propositivo, lasciando a terzi ogni onere organizzativo. Come ogni gruppo, viviamo di collaborazione e di attività corali. Sarebbe sufficiente che tutti i soci dedicassero qualche ora nell’arco di un solo anno, per rendere l’Associazione una gruppo di amici che hanno saputo riscoprire il piacere di rivivere momenti comuni e la gioia dello stare insieme.

Come primo segno di questa collaborazione chiediamo gentilmente di contribuire alla realizzazione del nostro periodico, testimonianza più importante della vita dell’Associazione, destinata a durare nel tempo. Inviateci quanto prima, possibilmente entro il mese di giugno, qualche vostro scritto (mediamente di una-due cartelle) attinente ai vostri interessi (culturali, sociali, artistici, ludici ecc.) e che desiderate far conoscere ad altri. E un modo semplice, rapido, altamente qualificato di partecipazione fattiva.

Augurando di aver sollecitato un momento di riflessione costruttiva per la buona salute della nostra Associazione, porgiamo a tutti i più cordiali saluti.

IL PRESIDENTE
(a nome del Consiglio Direttivo)

Mario Simonato

PS.: per quanto riguarda riflessioni e proposte, indirizzate a: segreteria@amicideltitolivio.it


Gli articoli e i testi che desiderate pubblicare sul periodico vanno, invece, indirizzati ai seguenti indirizzi:

Giuseppe Iori (Direttore responsabile della rivista) bepi.iori@gmail.com
Redazione periodico@amicideltitolivio.com

 

 

© 2014 Associazione "Gli Amici del Tito Livio"